Nelle viscere del Monte Argentario: la Grotta di Punta degli Stretti

DSC_9170_3Scoperta nel 1841 durante gli scavi per la costruzione della linea ferroviaria destinata al trasporto dei minerali, la Grotta di Punta degli Stretti si trova nel comune di Monte Argentario, sulla strada che da Orbetello conduce a Porto Santo Stefano. L’ingresso della grotta è artificiale e non visibile, nascosto tra la fitta vegetazione e all’apparenza simile ad un edificio in rovina ed abbandonato a se stesso.

Malgrado l’entrata non sia per nulla attraente a prima vista, le cose cambiano rapidamente una volta all’interno: la grotta è caratterizzata da alcuni laghetti e pozze che creano degli stupendi specchi e giochi di luce, da piccoli canyon dal fondo allagato e da belle gallerie e sale decorate con colonne, stalattiti e stalagmiti. La grotta si sviluppa orizzontalmente per circa 1 chilometro e con un dislivello di 3 metri, mentre al suo interno la temperatura si aggira sui 16 – 20 gradi. L’escursione è tutto sommato semplice ma richiede comunque l’uso di alcune attrezzature specifiche, come una muta di neoprene per superare i laghetti ed un caschetto protettivo munito di luce frontale.

DSC_9158_2Gli studi di questo sistema, iniziati nel 1928, hanno portato alla scoperta di alcuni resti di ossa e utensili in pietra risalenti al Paleolitico. All’interno della grotta vivono anche diverse colonie di pipistrelli oltre ad alcuni insetti, molluschi e anfibi.

Con il nostro gruppo abbiamo avuto modo di effettuare due escursioni al suo interno, la prima nel Settembre 2016 con il supporto logistico di Argentario Divers e la seconda in piena autonomia a Maggio 2017. Nella prima occasione ho scattato qualche fotografia, ma non avendo con me un cavalletto ho dovuto adattarmi ed appoggiare la macchina fotografica nei pochi punti stabili per poter effettuare qualche lunga esposizione, mentre nella seconda Mars ha girato un breve filmato, che potete trovare qui di seguito.

Grotte_in_Argentario from Mars on Vimeo.

Stella

Co-Founder of TUE. Underwater photographer & diving instructor. Food & wine lover. Amateur runner. Passionate snowboarder. Traveller.

I commenti sono chiusi